Per Appuntamenti STUDI MEDICI ARS MEDICA +39.06.36208923 - 924 oppure +39.333.3926736 o +39.388.1183640

Lug
24

Ragade anale

Thumbnail di Ragade anale

La ragade anale è una lacerazione o fissurazione generalmente posteriore del canale anale.

La sintomatologia è caratterizzata da dolore, bruciore e prurito esacerbati durante l’emissione delle feci. È una causa di sanguinamento anale. La ragade anale, come molte altre patologie, può avere un esordio acuto o un andamento cronico. È presente in ipertono dello sfintere anale, che è la causa del dolore acuto e di conseguenza una difficoltà nell’evacuazione. Di fondamentale importanza sono gli accorgimenti che riducono la durezza delle feci, come l’assunzione per bocca di una quantità idrica adeguata durante la giornata e l’uso di emollienti fecali, come l’olio di vaselina. Va osservata un’attenta pulizia locale con acqua tiepida e disinfettanti. Importante è la visita proctologica per definire l’entità del problema e valutare la possibilità di una terapia medica od un eventuale approccio chirurgico.