Per Appuntamenti STUDI MEDICI ARS MEDICA +39.06.36208923 - 924 oppure +39.333.3926736 o +39.388.1183640

Mag
31

Stitichezza, quando e quanto ne soffro

Thumbnail di Stitichezza, quando e quanto ne soffro

Durante la visita proctologia accade spesso di sentire l’affermazione: “Dottore soffro di stitichezza”. Tale affermazione trova giustificazione nel fatto che il paziente non ha la possibilità di confrontarsi con un metro di giudizio realmente oggettivo. Infatti la maggior parte delle volte il paziente si auto definisce stitico per  sentito dire, confrontandosi con amici o parenti, per sommarie letture su periodici mensili o settimanali divulgativi, o per propria induttiva immaginazione.

In realtà la definizione di stipsi non è di facile intuito, in particolare se si pensa ai numerosi sintomi che possono caratterizzarla: dallo sforzo al tempo impiegato alla toilette per evacuare, dal dolore provato durante l’atto dell’evacuazione, all’assistenza digitale piuttosto che con lassativi o clisteri, dall’evacuazione incompleta a quella frammentata, dai giorni alle settimane di assenza di evacuazione e tanto altro di più.

Dunque una miscellanea così ampia di sintomi, che deriva da cause apparentemente diverse tra loro quali il prolasso della mucosa rettale o del retto in toto, la discesa del perineo, il rettocele, la dissinergia del pavimento pelvico, il prolasso completo degli organi pelvici che tuttavia riconoscono nella stipsi il loro comune denominatore in massima parte, rende obiettivamente difficile una qualunque definizione di stipsi.

Sistema di valutazione della stitichezza

Proprio per ovviare a tale problematica è stato messo a punto uno scoring system, cioè un sistema a punteggio basato su di un questionario a risposte multiple: ciascuna domanda, che si basa su i sintomi statisticamente giudicati come specifici per la stitichezza, ha una risposta multipla correlata ad un punteggio che da 0 arriva a 4 dove lo zero rappresenta la normalità e quattro il valore patologico massimo. La sommatoria del punteggio ottenuto dalle varie domande cade in una scala dello scoring compresa tra 0 e 30 dove tanto più questa tende al 30 quanto più è alto il valore della stipsi. Ovviamente il questionario a punteggio sulla stipsi si basa sul valore statistico significativo relativamente ai sintomi più frequenti ed indicativi la stitichezza nonché alla controprova diagnostica che effettivamente essi, e solo loro, sono fortemente e chiaramente dimostrati essere associati a patologie derivate dalla stitichezza. Attraverso il sistema a punteggio della costipazione, è dunque possibile definire e misurare correttamente la stipsi.

Per valutare la tua stitichezza:  Constipation Scoring System

Fissa un appuntamento